Geotechnical vi aspetta a Ecomondo 2017
10 ottobre 2017

All’insaputa di milioni di famiglie, la principale causa di cancro ai polmoni tra i non fumatori potrebbe essere in agguato nelle loro case;

 

secondo l’Environmental Protection Agency (EPA), il radon, un cancerogeno di classe A, è la seconda principale minaccia di tumori alle vie respiratorie.

L’esposizione al radon, un gas radioattivo presente in natura, potrebbe essere la causa della morte di 24.000 persone, secondo la National Academy of Sciences (NAS).

Molte vittime non hanno mai fumato una sigaretta è quanto riporta l’American Lung Association.

Il gas inodore, insapore e incolore può essere trovato ovunque e può passare inosservato nelle case per anni.

L’Agenzia per la protezione dell’ambiente (EPA) riferisce che in una casa su 15 si rileva  un livello superiore a quattro picocurie per litro (pCi / L).

Una picocurie è una misura del tasso di decadimento radioattivo del radon.

“Nessun dato può prevedere e prevenire  il  livello di radon in un edificio”, ha dichiarato Kimberly Steves, direttore del Dipartimento per il controllo delle radiazioni del Ministero della salute e dell’ambiente del Kansas. “L’unico modo per sapere è testare”.

L’American Lung Association afferma che la maggiore esposizione al radon avviene all’interno della casa in quanto filtra attraverso fessurazioni negli scarichi del pavimento, pareti, pavimenti e giunti di costruzione.

I livelli di radon tendono ad essere più alti negli scantinati e nelle stanze del primo piano che hanno un contatto con il suolo.

Il gas può anche avere un impatto sull’acqua potabile; il radon disciolto nelle acque sotterranee può sfuggire all’aria di casa quando l’acqua lascia un rubinetto, mettendo a rischio i proprietari di case con pozzi d’acqua privati.

Un recente studio dello US Geological Survey (USGS) ha rilevato che il 14% dei pozzi in alcune parti della Pennsylvania aveva livelli di radon superiori  al livello massimo di contaminanti proposto da EPA ossia  di 4.000 pCi / L.

La Pennsylvania ha uno dei più gravi problemi di radon negli Stati Uniti, con oltre il 40 percento delle case che superano i 4 pCi / L, secondo il Dipartimento per la protezione dell’ambiente dello stato ed è in questo stato che viene spesso chiamato: ”  radon il killer silenzioso ”

“Questo  problema è maggiore negli edifici che ricevono acqua potabile da piccoli sistemi idrici comunitari che accedono a fonti di acqua sotterranea o pozzi di autosufficienza domestica che negli edifici che ricevono acqua pubblica”, ha detto la   Dr.ssa Elisa Gross  fisica presso USGS che ha guidato lo studio.

Si è anche osservato che le condizioni più fredde in inverno possono aumentare i livelli di radon al coperto, anche se i livelli tendono a fluttuare durante tutto l’anno;

“Una teoria è che quando la casa è completamente sigillata contro il freddo, i livelli del  radon il killer silenzioso tenderanno ad essere più alti perché non c’è così tanto flusso d’aria da dissipare”

La tecnologia per la misurazione del Radon si sta evolvendo è auspicabile che in futuro tutte le abitazioni si doteranno di un Radon Sentinel.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi